PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI AMBIENTI PER L’APPRENDIMENTO INNOVATIVO

Rendere gli ambienti (aule, biblioteche e zone comuni) più adatti allo sviluppo delle nuove tecnologie è l’obiettivo comune di corpo docente ed istituzioni e Si4 con la sua esperienza sa affiancare in fase di progettazione e fornire gli strumenti e le attrezzature utili ad innovare gli ambienti didattici.

La scuola italiana punta su tre azioni: aule “aumentate”, spazi alternativi e  laboratori mobili. Con la prima azione si vuole assicurare ad maggior numero di aule tradizionali le dotazioni per la fruizione, individuale e collettiva, del web e di contenuti, per un’integrazione quotidiana del digitale nella didattica e dell’apprendimento, grazie a collegamenti wired e wireless.

Si vogliono inoltre creare spazi alternativi per l’apprendimento, ovvero aule di maggiori dimensioni, con arredi e tecnologie per la fruizione individuale e collettiva, che permettono la rimodulazione continua degli spazi in coerenza con l’attività didattica prescelta e in grado di accogliere attività diversificate, per più classi, o gruppi di classi.

Infine si punta all’inserimento di laboratori mobili, dispositivi e strumenti mobili in carrelli e box a disposizione di tutta la scuola (per varie discipline, esperienze laboratoriali, scientifiche, umanistiche, linguistiche, digitali e non), in grado di trasformare un’aula tradizionale in uno spazio multimediale che può accelerare l’interazione tra persone.

Collaborare e programmare sono le parole d’ordine della didattica del futuro e Si4 favorisce e promuove pratiche innovative all’interno degli istituti scolastici.